Ortogiardino Figino


Il nuovo ortogiardino del Borgo Sostenibile di Figino. Gli orti, la pergola, il frutteto, l’arredo e la vegetazione scelta configurano il nuovo punto di riferimento per la comunità.

#autocostruzione
#giardini pensili
#giardino di comunità
#housing sociale
#orto
#spazi pubblici

Luogo: Milano
Anno: 2017, 2018


Il contesto

Il progetto si inserisce all’interno del Borgo Sostenibile di Figino, recente intervento virtuoso di Housing Sociale che ha insediato una serie di attività, realtà e associazioni che stanno attivando lo spazio pubblico.

La richiesta

Progettare con un processo partecipato un orto di comunità adeguandosi tecnicamente all’esistente (area pensile su garage, impiantistica) e attivando così una nuova forma di uso dello spazio.

Il progetto

Da orto ad ortogiardino il passaggio è breve ma sostanziale.  Sono stati pensati una serie di spazi che accolgano gli amanti dell’orto ma anche le tante realtà presenti in loco per bisogni diversi. Un grande pergolato, gli orti in terra e quelli in vasca, le panche contenitori, il verde tematico con il frutteto, le specie aromatiche, le erbacee perenni e le specie per le tisane. Il percorso progettuale si è infine concretizzato con una serie di workshop per la realizzazione degli spazi e delle strutture, grazie al lavoro delle imprese impegnate e degli abitanti del Borgo Sostenibile.


Progettisti: Atelier delle Verdure
Incarico: Progetto preliminare, esecutivo, direzione lavori, workshop di autocostruzione
Cliente: InvestiRE SGR, Fondazione Housing Sociale
Impresa e fornitori: Idealvede srl, Arimo Coop. Sociale
Superficie: 550 mq
Strutture: ing. G. Weisz

RSS
Facebook
Twitter
Instagram
Houzz